Archives for 

scuola

Mutismo selettivo: mio figlio non parla a scuola

Il Selettivo (MS) è un disordine dell’infanzia caratterizzato dall’incapacità del di parlare in determinati contesti sociali. Può accadere che questo blocco della parola si presenti a , davanti ad educatrici o mentre a casa con i genitori o fratelli il problema non si pone.

Il selettivo si riscontra soprattutto nei bambini che hanno un carattere timido e introverso, poco socievole con i compagni.

Per comprendere la nascita di questo disturbo bisognerebbe concentrarsi sul carattere del .

Il mutismo selettivo non dipende da legati al linguaggio, quanto piuttosto dal fatto che il bambino si sottrae a certe situazioni che per qualche motivo lo mettono a disagio e gli procurano uno stato ansiogeno.

Per diagnosticare il mutismo selettivo è necessario constatare che il disturbo avvenga in determinate circostanze mentre in altre il bambino parla tranquillamente.

E’ importante che a questo problema non venga associato ad altro tipo di disturbo, né ritardo mentale o specifici del linguaggio.

Per sua caratteristica il mutismo selettivo non è permanente ma tende a scomparire. Bisogna comunque considerare che il prolungato silenzio in determinati ambiti può avere delle conseguenze restrittive sulle abilità cognitive del bambino e provocare un impoverimento del linguaggio.

Il bambino presente le seguenti caratteristiche:

  • inadeguatezze e incapacità – il bambino vive situazioni di disagio in ambienti non familiari e percezione di incapacità e svalutazione personale
  • del giudizio altrui
  • di provare vergogna e mostrare agli altri di provare vergogna

La cura per superare questo problema risiede essenzialmente nel non mettere pressione al bambino.

E’ importante evitare qualsiasi tipo di intervento punitivo o di rimprovero e puntare alle lodi e gratificazioni.

L’alternativa di rivolgersi ad uno specialista è da considerare quando si presentano episodi che espongono il bambino a situazioni che possono peggiorare il suo modo di affrontare le situazioni critiche.

 

[fonte nostro .it]

 

Chiama il: 3288848414

INVIA SUBITO UN MESSAGGIO

LEGGI IL CURRICULUM DEL DOTT. REGA

PSICOLOGO – PSICOTERAPEUTA ACERRA

La fobia scolare. Mio figlio non vuole andare a scuola

La fobia scolare è un disturbo molto diffuso tra i bambini ed è caratterizzato dal rifiuto della scuola e accompagnato da vari sintomi psicofisici o manifestazioni di ansia e panico. L’ambiente scolastico di norma dovrebbe essere vissuto con serenità dai bambini, complice anche il desiderio di poter stare insieme ai propri amici. Quando tutto questo […] Continua a leggere →