Il vuoto d’amore e l’abbandono

Ma tu sì, maledici  
ora per ora il tuo canto perchè
sei sceso nel limbo,
dove aspiri l’assenzio
di una sopravvivenza negata –  Alda Merini

I sensi di vuoto, o autoalienazione che spesso accompagnano la vita delle persone sono spie importanti da tenere in considerazione dal momento che qualcosa nella nostra vita torna a bussare alla porta del nostro presente.

La rimozione del passato, la sistematica negazione dei ricordi, l’adesione a ideali non propri che sono ormai divenuti abiti di vita, costringono a vivere di continuo eccessivi sensi del dovere, angosce, rigidezza, sensi di colpa e di vergogna” (Tu vali molto di più – Carlo D’Angelo).

Costruirsi fondamenta così fragili non può fare altro che produrre influenze molto negative sulla formazione del proprio io.

Spesso ci sono dei motivi che nel corso della vita ritornano a risuonare e riuscire a fare qualche passo indietro per riconoscerli può essere un valido aiuto.

Credere di avere una vita priva di senso, svuotata, costantemente devota a dimostrare qualcosa a qualcuno non fa altro che forgiare degli schiavi e innescare nella persona l’idea martellante di essere vinti  e invisibili.

L’errore che frequentemente viene commesso è quello di ripetersi più volte è colpa mia’ piuttosto che andare a fondo delle proprie esperienze passate, considerare l’idea che semplicemente non si è stati amati abbastanza e quei sentimenti o quei dolori a lungo tempo inespressi.

Vivere a dispetto di quanto abbiamo vissuto in passato significa avere alleati , diffidenza, insicurezza e una continua convinzione di essere colpevoli del proprio destino.

Questo schema di sconfitta porta la persona ad aggrapparsi a qualsiasi tipo di esperienza e a qualsiasi tipo di persona che possa tirarlo fuori dal disastro in cui si trova.

Chi vive un vuoto d’amore è mendicante d’amore.

E’ costantemente alla ricerca di , attenzioni, carezze e baci. Diventa dipendente e assuefatto da chiunque possa colmare quel bisogno lasciando scorrere dietro di sé la propria essenza e personalità. Questo non fa altro che annebbiare ancora di più la persona circa il senso della propria vita, non fa altro che assoggettare le proprie insicurezze e paure all’altro.

Questo disagio produce un blocco del processo di crescita e autodeterminazione, della capacità di rapportarsi agli altri e di costruire con le persone un rapporto pulito e autentico.

storie pazienti training autogeno Crescita Personale

PSICOLOGO PSICOTERAPEUTA - NAPOLI

 Leggi il curriculum del Dott. Rega

INVIA SUBITO UN MESSAGGIO

 

 

 

 

PSICOLOGO – PSICOTERAPEUTA ACERRA

Mutismo selettivo: mio figlio non parla a scuola

Mutismo_selettivo Il Mutismo Selettivo (MS) è un disordine dell’infanzia caratterizzato dall’incapacità del bambino di parlare in determinati contesti sociali. Può accadere che questo blocco della parola si presenti a scuola, davanti ad educatrici o insegnanti mentre a casa con i genitori o fratelli il problema non si pone. Il mutismo selettivo si riscontra soprattutto nei bambini […] Continua a leggere →

Anginofobia: la paura di soffocare col cibo

cibo-arte L’anginofobia è un disturbo che provoca il timore di deglutire e ingerire cibi per paura di soffocare. Chi soffre di questa fobia vive difficilmente il momento dei pasti, soprattutto se in compagnia. A poco a poco va ad eliminare tutti quei cibi che potenzialmente possono provocargli soffocamento. Carne, pasta o qualsiasi altro tipo di cibo […] Continua a leggere →

La fobia scolare. Mio figlio non vuole andare a scuola

Fobia-scuola-bambini La fobia scolare è un disturbo molto diffuso tra i bambini ed è caratterizzato dal rifiuto della scuola e accompagnato da vari sintomi psicofisici o manifestazioni di ansia e panico. L’ambiente scolastico di norma dovrebbe essere vissuto con serenità dai bambini, complice anche il desiderio di poter stare insieme ai propri amici. Quando tutto questo […] Continua a leggere →

Il disturbo ossessivo compulsivo. Sintomi e cura

disturbo ossessivo compulsivo Il disturbo ossessivo compulsivo è un disturbo d’ansia caratterizzato generalmente da compulsioni e ossessioni. Le ossessioni  possono essere  pensieri, impulsi o immagini mentali che trasmettono ansia alla persona e la spingono ad attuare una serie di azioni ripetute. Sono considerati incontrollabili. I soggetti che soffrono di questo disturbo possono anche temere lo sporco e i […] Continua a leggere →

La discalculia evolutiva: mio figlio ha difficoltà ad eseguire i calcoli.

completa con i regoli La discalculia evolutiva è un  disturbo specifico dell’apprendimento per cui un bambino svolge operazioni aritmetiche con prestazioni inferiori a quelle previste per la sua età. Perché si possa parlare di discalculia bisogna considerare che questo disturbo si presenta nonostante il soggetto sia dotato di un’intelligenza nella norma, un’istruzione adeguata e un ambiente culturale e familiare […] Continua a leggere →

Mio figlio fa errori di ortografia. Cause e trattamento della DISORTOGRAFIA

scansione0002 In età evolutiva può succedere che i bambini trovino difficoltà durante i dettati nell’associare un grafema al suono che gli viene dato. Questo genere di disturbo è definito disortografia evolutiva e rientra tra i disturbi specifici dell’apprendimento. E’ caratterizzato da un’evidente lentezza esecutiva nella realizzazione dei grafemi. Gli errori tipici possono essere di tipo fonologico […] Continua a leggere →

L’ortoressia: l’ossessione del mangiare sano

falsi_dautorecrop L’ortoressia è quel disturbo alimentare per cui una persona è notevolmente ossessionata dal cibo sano. Gli studi sull’ortoressia sono piuttosto recenti e seguono la tendenza di questi tempi a seguire uno stile di vita vegano. L’ossessione per il cibo salutare ultimamente viene molto rafforzata dalle migliaia di informazioni e notizie ormai facilmente ricavabili dal web che […] Continua a leggere →

Un gioco pericoloso: la dipendenza affettiva

gabbie-doro1 Quando vengono alterati gli equilibri di gioco che rendono stabile un rapporto e ci troviamo in una posizione che ci imposta perennemente su uno stato di sofferenza stiamo dando inizio a un gioco pericoloso. La dipendenza fa sì che una persona  viva un rapporto nella gelosia e nel possesso. Con l’altra persona si instaura un […] Continua a leggere →

BUGIARDO COMPULSIVO – BUGIARDO PATOLOGICO

pinocchio-bugie12 La bugia può essere stata una componente abbastanza frequente delle nostre conversazioni nel corso della vita. Una bugia detta per evitare un incontro, un’interrogazione, o qualsiasi altra cosa che avrebbe potuto creare delle responsabilità per noi. Esistono però persone che del raccontare bugie ne hanno fatto uno stile di vita. La bugia è il loro […] Continua a leggere →

Amore di gruppo. Cosa scatena il desiderio

cezanne46 I rapporti di sesso di gruppo sono relazioni cui partecipano solitamente 3 o più persone. Viene comunemente definita anche “orgia” ed veniva praticata anche in antichità. Abbiamo diverse testimonianze di rapporti di gruppo che avvenivano anticamente, per esempio nelle Antiche Terme di Pompei i romani dipingevano scene di sesso di gruppo. Rapporti di questo tipo sono […] Continua a leggere →

Come affrontare la separazione con i figli

Quadri-moderni-Separazione-frontale1 Affrontare la separazione può risultare più complicato quando di mezzo ci sono dei figli, perché ci si preoccupa in particolar modo del come e quando raccontare i fatti. Tra le prime cose importanti vi è il QUANDO. Se non se n’è mai parlato, mai accennato ad una possibilità di questo tipo l’annuncio di un’imminente separazione […] Continua a leggere →

Esercizi di rilassamento contro ansia e stress

56503460_1807 I ritmi forzati e spesso innaturali a cui sottostiamo quotidianamente rappresentano lo sfondo di innumerevoli disturbi e affezioni non gravi di natura psicosomatica. L’aumento di questi disturbi è proprio da imputare allo stile di vita non poco frenetico. Ansia e stress sono tra le protagoniste di questi disturbi e delle tecniche di rilassamento come il […] Continua a leggere →

Anorgasmia: cause del disturbo

Dance La anorgasmia è un problema che interessa tante donne nel mondo. Questo disturbo a partire dagli ’70 veniva definito “frigidezza”, un termine popolare considerato però inadeguato e perciò sostituito con “disturbo della capacità orgasmica”. L’anorgasmia è essenzialmente questo e gli specialisti concordano sul fatto che essa sia un blocco e che si riveli nell’impossibilità di […] Continua a leggere →

Ansia da prestazione. L’arma dell’auto sabotaggio

mulinidal_Muliniavento_Dal L’ansia si sa, se utilizzata nella giusta maniera in quanto meccanismo fisiologico è capace di motivarci al raggiungimento di un obiettivo e a risolvere quelle questioni che richiedono concentrazione. Il problema dell’ansia però arriva nel momento in cui viene utilizzata e gestita nella maniera sbagliata. E’ proprio a questo punto che da arma di forza […] Continua a leggere →

Dismorfofobia. Una visione distorta del proprio corpo

QS2HT8KQ La dismorfofobia è un disturbo psicologico caratterizzato da un’eccessiva paura di avere difetti sul proprio corpo. Il soggetto affetto da questo disagio è portato ad avere una visione irrealistica del proprio corpo e ad esserne ossessionato. Ma in realtà la sua immagina è normale. Il disturbo da dimorfismo corporeo mina il campo delle relazioni sociali […] Continua a leggere →